La DGR 30 sarà completamente modificata

Posted By on Mag 21, 2016 |


Durante l’incontro del 19 maggio 2016 l’Assessore alla Sanità ha illustrato sostanziali modifiche alla DGR 30 che saranno contenute in un più ampio Piano di Azione  Triennale per la Salute Mentale.

L’obiettivo sarà di esplorare la realtà dei Servizi per la Salute Mentale attraverso l’attivazione dell’Osservatorio per la Salute Mentale a carattere scientifico e con all’interno i soggetti che operano nel settore.

All’esposizione generale di alcune delle modifiche sostanziali che intendono apportare alla DGR 30, le Associazioni hanno commentato che le modifiche correggono alcune delle criticità da noi evidenziate in più occasioni. Ma siccome rappresentiamo un Coordinamento di Associazioni e molti Cittadini che hanno sostenuto la nostra ferma opposizione alla DGR 30, si rendeva per noi necessario ricevere un documento scritto o un verbale dell’incontro informativo.

Non è stato consegnato alcun documento e non abbiamo avuto risposta alla richiesta di un verbale dell’incontro.

L’Assessore si è impegnato ad inviare la bozza della DGR 30 modificata, ma senza specificare in quali tempi. Certamente entro il 28 maggio le modalità attraverso le quali la Delibera è stata modificata dovranno essere comunicate al TAR del Piemonte, questa resta l’unica data certa.

Come resta una certezza che l’incontro informativo a cui abbiamo partecipato non garantisca in alcun modo l’apertura di un dialogo costruttivo tra le parti e ci ponga nuovamente di fronte ad un provvedimento riscritto unilateralmente.

Attenderemo di leggerne i contenuti, evitando libere interpretazioni su informazioni tanto importanti per il presente e futuro di molte persone, con la speranza che un buon provvedimento sostituisca il precedente e garantisca ai Cittadini luoghi di cura e di vita rispettosi dei loro diritti.